Scritto da Stannah il 25/02/2011

Invalidità civile, un aiuto in più per la vita quotidiana

Muoversi-Insieme-Stannah-leader-mondiale-montascale-disabili

Capita a volte che gli anziani abbiano bisogno di farsi aiutare nella propria vita quotidiana ed è un problema purtroppo anche economico: per affrontare meglio la spesa, è possibile ottenere un’indennità di accompagnamento come previsto dalla legge in caso di riconoscimento dell’invalidità civile. Dell’argomento parla Gaetano De Luca nell’articolo che pubblichiamo oggi nell’area Magazine, settore Salute e assistenza.
Il nostro avvocato precisa che per i minori e gli anziani over 65 colpiti da gravi malattie invalidanti non funziona il cosiddetto meccanismo della quota, per il riconoscimento dell’invalidità. Gli adulti fino a 65 anni, al contrario, possono accedere alla figura giuridica soltanto se viene stabilito che la loro funzione lavorativa si è ridotta almeno di un terzo (pari al 33,33%).
In ogni caso, la domanda per l’agevolazione dovrà essere presentata all’Inps esclusivamente in via telematica, un’innovazione recente che, ricorda De Luca, sta causando qualche problema agli interessati. È successo anche a qualcuno di voi? L’esperto si augura che la riforma vada presto a regime: voi che cosa ne dite? Dateci la vostra opinione, vi aspettiamo.

Leggi l’articolo di Gaetano De Luca