Scritto da Stannah il 04/01/2010

Befana, sì ai regali nel calzettone...

Stannah-muoversi-insieme-montascale

Intorno all’Epifania circolano almeno due detti famosissimi: è la festa “che si porta via” tutte le altre ed è anche il simbolo del regalo più modesto, dopo lo sfarzo natalizio, portato da una vecchietta “che vien di notte con le scarpe tutte rotte”.
Per i bambini italiani è in definitiva l’ultima occasione di ricevere dolciumi (e un pezzetto di carbone…) dentro la calza lasciata sui rami dell’albero di Natale. Al pensierino di solito pensano i nonni, sempre che non si facciano prendere dalla tentazione di aggiungere un “extra” più corposo…
Se possiamo darvi un suggerimento, vincete il vostro istinto e limitatevi ai dolcetti: di sicuro i vostri nipoti saranno ugualmente contenti. Ancora più carino sarebbe se li spingeste a utilizzare i loro calzettoni come contenitori del dono che verrà loro lasciato nottetempo. Dopo molti giorni di abbondanza, un po’ di sobrietà non guasta. E poi non dimentichiamoci: quei dolcetti renderanno il ritorno alla vita di tutti i giorni un po’ meno grave…
Siete d’accordo? Riuscirete a controllare il vostro affetto “nonnesco”? Raccontatecelo. Buona Epifania a tutti!

Leave a Reply

Your email address will not be published.