La giusta riabilitazione contro gli acciacchi del tempo

Scritto da Stannah il 28-02-2011

Massoterapia, ultrasuoni, tecar terapia e poi ginnastica ad hoc: sono molte le soluzioni utilizzate dalla medicina per ristabilirsi da un trauma o per alleviare una patologia artrosica. Il secondo caso capita molto spesso agli anziani, i più assidui frequentatori dei Centri riabilitativi specializzati. A dirlo, è Massimo Tanzi nell’articolo pubblicato oggi nell’area Magazine, settore Medicina.
Il nostro esperto parla della sua esperienza diretta e di quella di molti suoi colleghi, confermata anche da alcuni dati statistici. Il 30% degli over 65 soffrirebbe infatti di patologie muscolo-scheletriche, derivanti da varie cause. Oltre ai traumi, possibili anche in altre fasi della vita, come testimoniano, per fare un solo esempio, gli infortuni ai calciatori, gli anziani rischiano più facilmente di soffrire di problemi reumatici e di disturbi ancora più invalidanti. Per contrastarli, si deve agire almeno su due diversi livelli: la prevenzione, quando ancora possibile, e la cura più adatta per ottenere il maggior recupero possibile.
Il nostro geriatra precisa infatti che una guarigione totale non è garantita a tutti, ma di sicuro un’adeguata ginnastica, unita alla terapia eseguita direttamente dal fisioterapista, possono limitare i danni.
Voi avete esperienze di fisioterapia? Riuscite a distanza di tempo a seguire gli esercizi suggeriti dal fisioterapista anche a casa vostra? Raccontateci la vostra esperienza e buon allenamento!

Leggi l’articolo di Massimo Tanzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.