Scritto da Stannah il 04/04/2011

Pronto soccorso per over 65? In Usa sono già realtà

Blog-Stannah-montascale-per-anziani-disabili

Entrare in relazione con un paziente anziano richiede grande sensibilità e competenza. Lo sanno bene gli ideatori dei Pronto soccorso geriatrici sempre più in voga negli Stati Uniti. La notizia è stata ripresa da un blog americano dal Centro Maderna, che ha tradotto in italiano le caratteristiche principali di questo nuovo tipo di medicina d’urgenza.
Chi viene accolto nei Pronto soccorso geriatrici – vi si legge – si troverà davanti a un ambiente accogliente, dotato di corrimani, pavimenti anti-scivolo e illuminazione calda. In più, il personale che vi lavora è stato adeguatamente formato a trattare con gli anziani, evitando comportamenti anti-discriminatori nei loro confronti e verso i loro familiari. Anche le stanze di degenza, inoltre, sono fornite di tutti i comfort adatti ai senior, dal materasso più spesso per ridurre la pressione fino all’allarme che scatta ogni volta che il paziente si alza di notte all’improvviso. Infine, già all’arrivo il nuovo degente viene sottoposto a un test cognitivo per distinguere quelli che hanno davvero bisogno di un sostegno più mirato da chi invece può essere inviato al triage ordinario.
Come si spiega questo cambiamento nell’organizzazione della sanità a stelle e strisce? Con l’invecchiamento della popolazione, scrive sempre l’articolo citato dal Centro Maderna, starebbero aumentando gli over 65 che affollano i reparti di emergenza. Di qui la necessità di fornire, da una parte, un servizio sempre più mirato sulle loro esigenze, dall’altra di facilitare il lavoro di cura per medici e infermieri.
Voi che cosa ne pensate? Conoscete casi simili anche in Italia?
Diteci la vostra, come sempre vi aspettiamo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.