Tai Chi da anziani? Buona idea!

Scritto da Stannah il 08-11-2010

Chissà se alla fine Olga e Gino, coniugi modenesi sulla sessantina, decideranno di iscriversi a un corso di Tai Chi. Sì, perché dopo essere caduti (per finta) così tante volte nei video promossi dal Distretto di Mirandola (Mo) nell’originale campagna di prevenzione contro gli incidenti domestici tra gli anziani, magari prenderanno sul serio la possibilità di praticare la disciplina di origine orientale nota per le sue virtù terapeutiche nella cura dell’osteoporosi e di molti altri disturbi dell’apparato muscolo-scheletrico spesso connessi all’invecchiamento. Dei benefici dell’antica arte marziale basata sulla ricerca dell’armonia tra yin e yang (mente e corpo, positivo e negativo) attraverso la nostra naturale respirazione parla l’articolo che pubblichiamo oggi nell’area Magazine, settore Attività sportive. Voi conoscete il Tai Chi? Vorreste praticarlo? Personalmente, ne sono stata conquistata… raccontateci la vostra esperienza, vi aspettiamo!

Vai all’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.