Divertirsi da anziani... con tocco glamour è meglio!

Scritto da Stannah il 01-04-2010

In questa stagione è abbastanza comune incontrare persone vestite con abiti sgargianti, ma, d’inverno, solo chi è veramente sicuro di sé e non pensa di dover dimostrare nulla agli altri indossa allegramente giacche fucsia e boa di struzzo violetti. Capita per esempio alle signore di età “advanced” ritratte nelle foto di Ari Seth Cohen, newyorkese, che degli scatti alle eccentriche dame (ma anche a qualche cavaliere) ha fatto un’arte. Le sue opere sono visibili sul blog Advanced Style e restituiscono meglio di qualsiasi parola l’originalità e l’energia dei soggetti immortalati. Comunque si giudichino le loro mise, si capisce, già solo scorrendo l’homepage, che Lucy Jarvis, un’altera signora (una producer per la tv dell’era Kennedy) con cappotto verde smeraldo e occhiali tartarugati, in primo piano lo scorso 29 marzo, e più giù Gurmukh Kaur, insegnante di yoga con candido cappotto piumato e turbante da Alì Baba, oppure ancora più sotto le coloratissime Tziporah e Debra (quest’ultima, come racconta la Stampa, modella preferita del blogger-fotografo),
se la godono un mondo e non rinuncerebbero mai al piacere di un dettaglio glamour solo perché, per l’anagrafe e i costumi dominanti, non potrebbero più permetterselo. E chi l’ha stabilito? Sembra che dicano guardandoci dalle loro foto. Già: chi l’ha detto che da anziane/i non ci si possa divertire più? Certo, non tutti, per farlo, scelgono l’eccentricità… voi che cosa ne pensate? Diteci la vostra: non vi giudicheremo per le vostre bizzarrie…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.