L'estate sta finendo...finalmente!

Scritto da Stannah il 02-09-2009

Settembre è cominciato… viva settembre! Vi sembra un’esclamazione un po’ bizzarra? Può darsi che lo sia, però qualcuno potrebbe davvero pensarla così.
Sì, amici, non è detto che l’estate piaccia a tutti. Quest’anno, poi, il caldo e l’afa non ci hanno abbandonato quasi mai,
E poi settembre è prediletto per le ferie di chi è già in pensione e non ha l’assillo del rientro al lavoro. Se il tempo regge, anzi, si possono fare ancora molte belle nuotate e prendere il sole senza troppi rischi.
Anche chi non ha la possibilità di andare al mare, inoltre, può beneficiare di numerose opportunità di svago, soprattutto di tipo culturale. Insomma, non è ancora tempo di rintanarsi in casa: per chi ha la voglia (e il privilegio) di partire, eccovi un po’ di eventi di settembre.
Cominciamo con il cinema: proprio oggi parte il Festival di Venezia. Data la ressa che in genere si crea per le pellicole più famose (e per vedere le belle e i belli del grande schermo) non è detto che riusciate a entrare in sala a meno di non ripiegare sugli eventi minori. Però un giro a Venezia in questi giorni è un’esperienza da fare almeno una volta nella vita.

I meno chiassosi tra voi potrebbero invece prediligere atmosfere più “razionali”… provate allora a raggiungere Sarzana, in Liguria, dove si tiene dal 4 al 6 settembre il “Festival della mente”, un’interessante iniziativa dedicata alla creatività e ai processi creativi.

I “letterati” possono invece andare a Mantova per il ricchissimo “Festival della letteratura” che parte il prossimo 9 settembre: tra i vip della penna (e della tastiera del pc!) sarà possibile incontrare Luis Sepulveda, “il papà della gabbianella”, come scrive il settimanale Panorama, e poi Tiziano Scarpa, vincitore dell’ultimo premio Strega, Muriel Barbery, la creatrice dell’Eleganza del riccio, e poi Erri De Luca, Valerio Massimo Manfredi e molti altri.

Quelli che invece si interrogano sul senso della vita potrebbero chiarirsi le idee (o complicarsele del tutto!) giungendo in Emilia Romagna nei giorni del “Festival della filosofia”, dal 18 al 20 settembre a Modena, Carpi e Sassuolo. Gli intellettuali ospiti della manifestazione sono di notevole calibro, a partire da Emanuele Severino, passando per Enzo Bianchi e arrivando fino a Vandana Shiva.

E non è finita qui, amici: questo mese torna anche “Mito”, ossia il festival della musica a due teste, una a Milano, l’altra a Torino, con oltre 200 eventi in 107 luoghi differenti, tutti dedicati alle varie branche dell’universo delle note, dalla classica all’avanguardia, passando per il jazz e il rock.
Dopo una tale sfilza di eventi culturali, forse qualcuno di voi vorrebbe anche riposarsi. Non c’è problema: anche in questo caso c’è molto.
Per esempio, ci sono ancora molte sagre per mangiare all’aperto piatti tipici dei piccoli borghi sparsi su tutto lo Stivale, oppure si può fare ancora qualche giro per i mercatini dell’antiquariato (salvo poi accorgersi che si trattava di paccottiglia…),
oppure partire per un’escursione in montagna, sempre che siate sufficientemente allenati.

Qualunque evento scegliate, amici, l’essenziale è prenderne parte con uno stato d’animo rilassato: se il dibattito vi annoia, in altri termini, non state lì a insistere ma filatevela, come nella canzone di Paolo Conte “Fuga all’inglese”, in cui i due amanti scappano via dalla conferenza che può di certo “fare senza” di loro…
Buone ore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.