Impotenza, nascondersi non serve

Scritto da Stannah il 26-07-2010

L’aspettativa di vita maggiore ha fatto crescere il desiderio di mantenersi in forma il più a lungo possibile in tutti gli ambiti della vita, compresa la sfera intima. Purtroppo, però, non è raro che andando avanti con gli anni aumentino le probabilità di incorrere in un disturbo possibile anche in altre fasi della vita: si tratta dell’impotenza, argomento dell’articolo scritto dal nostro Massimo Tanzi, che pubblichiamo oggi nell’area Magazine, settore Medicina.
L’esperto si sofferma sulle cause di un problema che in Italia sembrerebbe colpire circa tre milioni di maschi adulti, dando un messaggio di speranza: nella maggior parte dei casi, si può guarire, benché sia fondamentale non sottovalutarne la gravità. Per prima cosa, sarebbe indispensabile rivolgersi a uno specialista per individuare la cura più adatta al proprio stato psicofisico. Per vergogna e ritrosia, dice però il nostro geriatra, sono ancora troppi gli uomini colpiti da impotenza che fingono di non soffrirne. In questo modo, finiscono per innescare una spirale depressiva poco piacevole per loro stessi e per il partner. Invece, i problemi andrebbero sempre affrontati, soprattutto se c’è una soluzione come in questo caso. 

Leggete l’articolo di Massimo Tanzi e se vi va di condividere la vostra storia, scriveteci! 

Leggi l’articolo di Massimo Tanzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.