Mi passi il sale? Meglio di no!

Scritto da Stannah il 21-05-2010

“Mi passi il sale?“. Alla domanda tipica di molti pranzi, bisognerebbe rispondere: “Meglio di no, semmai aggiungi qualche spezia“. Salare eccessivamente, infatti, fa male alla salute: a dirlo, è anche l’Organizzazione mondiale della Sanità, come ricorda Angela Maria Messina nell’articolo che pubblichiamo oggi nell’area Magazine, settore Alimentazione.
Con il sale, la nostra nutrizionista conclude il ciclo di articoli dedicati alle Linee per la sana alimentazione italiana, precisando che un cucchiaino al giorno della bianca e granulosa sostanza fa bene, ma di più no: si rischiano problemi alla pressione arteriosa, prima spia di disturbi molto seri, da alcune cardiopatie all’osteoporosi. La nostra esperta, insomma, conclude dando due suggerimenti. Il primo: impariamo a usare le spezie, che oltre a dare sapore, producono piacevoli sensazioni all’olfatto; il secondo: eliminiamo la saliera dalla tavola per non avere più tentazioni… e a questo proposito: voi riuscite a resistere ai vizi oppure vi occorre un training ad hoc? Ditecelo: per quanto possiamo, vi aiuteremo a diventare virtuosi!

Leggi l’articolo di Angela Maria Messina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.