Più peso ai nostri muscoli contro la sarcopenia

Scritto da Stannah il 25-10-2010

L’invecchiamento è un processo naturale che non si può evitare. Ci sono però alcuni acciacchi dell’età da non sottovalutare perché potrebbero trasformarsi in una patologia vera e propria: si tratta della sarcopenia, oggetto dell’articolo di Massimo Tanzi, pubblicato oggi nell’area Magazine, settore Medicina.
La malattia determina un indebolimento progressivo della massa muscolare che se non adeguatamente curata potrebbe rendere difficoltoso salire e scendere le scale, portare la spesa, più in generale ostacolare tutti quei movimenti che necessitano di una certa forza fisica.
Per fortuna, contrastare la sarcopenia è possibile. Come? Allenandosi in maniera adeguata. Secondo il nostro geriatria, servono innanzitutto esercizi di tipo “anaerobico”, ossia quelli rivolti a potenziare i nostri muscoli. Naturalmente, fare pesi non basta, bensì è essenziale seguire una dieta appropriata e, se possibile, evitare un dimagrimento eccessivo nel caso in cui si sia obesi. Paradossalmente, infatti, si rischierebbe di aggravare la malattia. Per capire perché e per conoscere più da vicino la sarcopenia, vi consigliamo di leggere l’articolo del nostro esperto. Prima di lasciarvi alle sue parole, ne ricordiamo la conclusione incoraggiante. Per Tanzi ogni anziano è allenabile, tutto sta a non illudersi di diventare dei nuovi Rambo… Voi come vi allenate? Riuscite a seguire un programma rigoroso senza farvi prendere da manie di grandezza? Diteci la vostra e buon allenamento a tutti!

Leggi l’articolo di Massimo Tanzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.