Scritto da La Redazione il 10/02/2014

Tutti pazzi per Facebook!

Proprio in questi giorni, Facebook, il social network più famoso e frequentato al mondo, ha compiuto dieci anni. Motivi per festeggiare ne ha davvero tanti se consideriamo che ormai è entrato a pieno regime nella nostra quotidianità e nel nostro tempo libero (e per molti non solo in quello libero). Basta pensare che ogni secondo vengono aggiunti 41 mila aggiornamenti di status, ossia 41 mila persone raccontano ai loro contatti come stanno e a cosa stanno pensando, e ogni minuto clicchiamo 1.8 milioni di “mi piace“.

C’è un altro motivo per festeggiare: secondo i dati dell’osservatorio del blogger Vincenzo Cosenza, dal 2008 a oggi, gli over 56 iscritti a Facebook sono passati da 12 mila a due milioni 236 mila. Più di due milioni di utenti appartenenti alla fascia di età solitamente più “ostile” alle nuove tecnologie che, iscrivendosi a Facebook, ha fatto il suo ingresso nell’intricato mondo della rete.

Cosa fanno su internet i senior? Una recente analisi di Nielsen sottolinea come, dal 2000 al 2010 si sia registrata una progressiva crescita della presenza online di adulti maturi e anziani, che oggi costituiscono il 14% della popolazione online, ovvero 3.6 milioni di italiani (Fonte Audiweb powered by Nielsen, Giugno 2011). Le loro attività preferite sul web? A parte i social network, informarsi e leggere di finance, ma anche usufruire dei servizi eGovernment, ad esempio sui siti dell’Agenzia delle Entrate e dell’INPS. Inoltre, secondo uno studio elaborato dall’Osservatorio sull’e-commerce Ipsos-Webloyalty, che prende in considerazione gli “heavy buyers” (ossia gli utenti che negli ultimi sei mesi hanno acquistato almeno 4 volte in rete), ben il 68,4% degli over 65 rientra proprio nella categoria degli “heavy buyer”. Cosa che mette in evidenza la forte fidelizzazione di questa fascia d’età al mezzo internet.

A favorire l’amicizia tra senior e web contribuisce sicuramente la diffusione di smartphone e tablet: dei 3.6 milioni individuati dalla ricerca Nielsen, un terzo del target infatti possiede uno smartphone e ben 2,8 milioni accedono a internet tramite mobile.