Venerdì 19 aprile: un appuntamento teatrale da non perdere!

Scritto da La Redazione il 02-04-2013

Ritorna la cultura e il teatro su Muoversi Insieme, dopo avervi raccontato il bellissimo progetto dell’associazione culturale i 7 Raccoglifiabe. Proprio la fondatrice dell’associazione, Laura Masielli, condurrà il nuovo spettacolo teatrale A tavola con passione scritto, interpretato e diretto da alcuni allievi, tutti di età compresa tra i 70  i 75 anni, del corso di recitazione della 50e+ Università di Roma.

Lo spettacolo mette in scena un tipico pranzo di Pasqua in cui una famiglia borghese, da sempre con pretese molto ambiziose, cerca di dimenticare la profonda crisi economica in cui versa, non rinunciando ai piaceri e agli sfarzi del passato di una vita passata a dimostrare una condizione e uno status diversi dalla loro realtà.

Trama buffa ed esilarante per uno spettacolo adatto a tutti: bambini, genitori e nonni, ovviamente. Dopo la messa in scena della pièce teatrale, seguirà lo spettacolo di Paolo Gatti, cultore della musica e del folklore romano, che si esibirà con il suo repertorio di canzoni piene di aneddoti e curiosità della cultura popolare capitolina. Subito dopo, verrà presentato il corso di teatro definendone gli obiettivi e le modalità di svolgimento per chi volesse emulare e ripetere il lavoro degli studenti di quest’anno. La serata si chiude alle ore 18 con una merenda ricca e gustosa per tutti preparata dalla conduttrice Laura Masielli.

Per gli amici romani e non che riescono a recarsi allo spettacolo ricordiamo che si svolgerà venerdì 19 aprile alle ore 17 al Teatro Petrolini in via Rubattino 5, P.zza Santa Maria Liberatrice, nel quartiere Testaccio. Per tutti gli altri, sarà possibile seguire lo spettacolo in diretta radioweb in cui alcuni speaker radiofonici racconteranno l’evento.
Chi fosse interessato al corso e all’opera teatrale, o prendere parte alle iniziative dell’associazione culturale i 7 Raccoglifiabe può scrivere alla signora Laura Masielli all’indirizzo e-mail laura.masielli@gmail.com.

Buon teatro a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.